ll progetto de La Nazione per i lettori di domani

Scuola media Il Pontormo di Carmignano (PO) - Classe 2B

Internet, una guida alla sicurezza

L’8 febbraio è stata celebrata la giornata di sensibilizzazione per i rischi. E la scuola Pontormo ha aderito

Safer Internet Day , è la giornata internazionale di sensibilizzazione per i rischi che comporta utilizzare internet, istituita nel 2004 dall’Unione Europea. Si è svolta l’8 febbraio. Nei singoli paesi membri dell’Unione Europea, le iniziative fanno capo ai rispettivi Safer Internet Center nazionali, in Italia questa funzione è svolta dal progetto Generazioni Connesse. Nel corso degli anni il Sid è diventato un punto di riferimento per le scuole, le famiglie e per quanti lavorano nel settore educativo. L’obiettivo della giornata è far capire ai giovani il ruolo attivo e responsabile di ognuno nell’uso di internet come luogo sicuro. Durante il mese di febbraio le scuole di tutta Italia partecipano alla compagna di prevenzione e sensibilizzazione attraverso attività che mirano all’uso consapevole della rete e una di queste è la nostra scuola, il «Pontormo» che ha aderito a questa manifesta-zione che coinvolge più di 105 Paesi nel mondo. Tutte le scuole, compresa la nostra hanno aderito a vari progetti ed iniziative come incontri con la polizia postale, videoconferenze con le varie associazioni che portano avanti il progetto SID come Save the Children. Martedì 8 febbraio, si è svolto un incontro organizzato da #cuori connessiinsieme alla Polizia di Stato, con interviste, interventi di esperti, ma soprattutto le testimonianze delle ragazze e ragazzi vittime di bullismo e cyber bullismo, che hanno avito il coraggio di denunciare. In collegamento c’erano più di 6 milioni di studenti. Ma soprattutto l’importanza della prevenzione. Anche Save The Children è da anni chepartecipa a questo progetto per promuovere un uso consapevole della rete tramite video di YouTube. Tutto ciò che facciamo online rilascia sul web una serie di dati e queste informazioni vengono registrate per essere utilizzate a fini commerciali e non solo i vari motori di ricerca come Google sono utili ma è importante conoscerli a fondo, per poter tutelare la privacy.

Molto significativo e divertente è stato prendere pare al gioco on- line Digitalscape, un gioco di ruolo nel quale il mondo è caduto vittima di un’organizzazione criminale che, per profitto, ha reso schiava l’umanità attraverso una sistematica manipolazione dell’informazione e il furto di dati sensibili, orientando le scelte politiche e i consumi di tutti. Un gruppo di ragazzi e ragazze si organizza per svelare all’opinione pubblica il piano nascosto dei criminali, superando prove come fosse una caccia al tesoro che ci ha permesso di riflettere sull’importanza delle privacy e dei rischi della rete. Il gioco è molto bello, interattivo e coinvolgete, in quanto noi ragazzi siamo i protagonisti.

La rete e i social oltre a offrire opportunità significative possono rivelarsi ricchi di tranelli.

Votazioni CHIUSE
Voti: 10

Pagina in concorso