ll progetto de La Nazione per i lettori di domani

Classe 2B di  ()

Una scuola a ritmo di musica!

Due importanti progetti scolastici avvicinano gli adolescenti al suono, al canto e a ogni aspetto di questa arte

La nostra scuola propone un Indirizzo Musicale, che per il momento riguarda due sezioni. Il progetto non è aperto a tutti, infatti per accedervi bisogna superare una semplice prova, durante la quale un team di docenti valuta le attitudini musicali del ragazzo. Nasce con l’intento di avvicinare gli adolescenti alla musica. Due ore alla settimana, una di teoria e una di pratica.

Solfeggio e tappe più significative della musica, dall’antichità fino ad oggi nell’ora di teoria.

Durante l’ora di strumento invece si passa alla pratica: la classe si divide in sottogruppi e i ragazzi iniziano a suonare lo strumento dopo lezioni introduttive. Alla fine di ogni anno scolastico la scuola (ad eccezione degli ultimi due a causa del Covid) organizza un saggio o concerto nel quale i ragazzi si esibiscono con un repertorio scelto da loro. Far musica è un’ottima occasione per sviluppare molte capacità, come la disciplina, l’autocontrollo, l’ascolto proprio e altrui, l’imparare a far parte di un tutto, ecc.

Per un adolescente è importante suonare uno strumento perché può essere liberatorio, una vera e propria via d’uscita dal mondo; ma la musica serve anche per esprimere sentimenti ed emozioni ed è tra le arti forse quella più universale, non avendo bisogno di traduzioni poiché usa un linguaggio unico (fatto di sole 7 note) e comprensibile in qualsiasi parte del globo, senza contare il fatto che la musica è una parte importante della cultura di ogni popolo. Una cosa bellissima è che persone di nazionalità e lingue diverse posso-no unirsi per suonare in una stessa orchestra leggendo lo stesso spartito.

A dimostrazione del fatto che la musica è il filo conduttore della nostra scuola, ogni mattina al suono della prima campanella gli alunni varcano l’ingresso a tempo di musica: nel senso che ad accoglierli c’è un brano, che serve a dare loro il benvenuto e a far iniziare la giornata in un modo più dolce, gioioso e sereno. La musica da ascoltare viene scelta e selezionata direttamente dai ragazzi. In che modo? Tramite un sondaggio su Classroom.

Questa iniziativa è nata da un’idea del nostro dirigente che oltre ad essere un musicista è anche un grande appassionato di musica. Il sondaggio rappresenta per noi ragazzi una grande opportunità perché permette di avvicinarci ai vari generi musicali rendendoci allo stesso tempo studenti attivi e partecipi della comunità scolastica; oltre ad essere un modo davvero nuovo e rilassante di cominciare la giornata, ci ricorda quanto la musica sia importante nella vita di ognuno di noi.

Votazioni CHIUSE
Voti: 2

Pagina in concorso